back to top
venerdì 21 Giugno 2024

traduzione automatica

venerdì 21 Giugno 2024

traduzione automatica

    I vetri ad alte prestazioni a sostegno della mobilità verde

    È possibile ridurre le emissioni di CO2 dei veicoli con motore a combustione? La risposta è affermativa, grazie ai vetri ad alte prestazioni. Come delineato da Glass for Europe nel documento “Advanced glazing systems to curb air-conditioning energy consumption”, la tecnologia dei vetri ad alte prestazioni ha il potenziale per ridurre l’impatto ambientale dei veicoli e aumentarne l’autonomia.

    Perché scegliere i vetri ad alte prestazioni?

    I parabrezza riscaldabili e le vetrate a controllo solare rappresentano la prossima frontiera per la legislazione sulla mobilità verde. Nella futura normativa, infatti, le emissioni di CO2 legate all’aria condizionata dovrebbero figurare nelle informazioni dei veicoli. E tale parametro sarà veicolato anche dall’impatto generato dai vetri. 

    La tipologia di finestrini, parabrezza e vetri del tettuccio condiziona la temperatura dell’abitacolo dei veicoli, rendendo più o meno necessario l’impiego di aria condizionata. 
    I vetri ad alte prestazioni garantiscono condizioni ideali nell’abitacolo e favoriscono lo sbrinamento e l’anti-appannamento. Questa tecnologia contribuisce infatti a migliorare l’efficienza termica delle vetture, riducendo il fabbisogno energetico connesso alla climatizzazione e incrementando i dati di sostenibilità dei veicoli.

    Statistiche e direttive

    Justin Loup, Technical Regulations e Project Advisor di Glass for Europe, stima che le soluzioni di vetratura già attive sul mercato possano portare a una riduzione dell’8,5% delle emissioni di CO2 di un veicolo con motore a combustione. Si tratterebbe, in altri termini, di una riduzione pari a 1,2 gCO2/km.
    Per quanto riguarda le vetture elettriche, i vetri ad alte prestazioni possono, invece, contribuire a estendere l’autonomia del veicolo dal 3 al 9%.

    Si attendono ora, da parte dei responsabili politici, azioni concrete volte a strutturare un quadro normativo più completo sulla mobilità verde. Solo un cambiamento nella regolamentazione potrà infatti promuovere un’adozione diffusa di sistemi avanzati di vetratura.

    Fonte: glassforeurope.com

    Potrebbe interessarti anche: Comfort estivo: perché scegliere il vetro per combattere le ondate di calore?
    Rimani aggiornato sulle ultime news dal mondo del vetro, segui Vitrum su LinkedIn!

    Contatta l'autore per ulteriori informazioni






       Leggi la nostra Privacy and Cookies Policy e accetta le condizioni di utilizzo e trattamento dei tuoi dati. Tratteremo sempre le informazioni da te inserite con rispetto.


      Articoli correlati

      Ultimi articoli