venerdì 30 Settembre 2022

traduzione automatica

venerdì 30 Settembre 2022

traduzione automatica

    More

      Insolita attrazione a Tokyo: i bagni pubblici in vetro trasparente

      In Giappone sono stati installati i primi bagni pubblici realizzati in vetro. Questi bagni hi-tech sono stati disegnati da sedici designer e studi d’architettura da tutto il mondo e fanno parte del nuovo progetto Tokyo Toilet, fondato dalla Nippon Foundation, un ente di beneficenza privato senza scopo di lucro che si concentra sull’innovazione sociale. I primi bagni di questo tipo ad aver aperto sono quelli situati  dei parchi di Tomigaya e Yoyogi situati a  Shibuya, uno dei quartieri più famosi di Tokyo e sono stati progettati dall’architetto Shigeru Ban.

      Le pareti sono trasparenti quando i bagni sono liberi e opachi quando occupati: non è più necessario bussare alla porta per capire se c’è qualcuno dentro. L’opaco assicura una completa privacy che “svanisce” non appena viene aperta la serratura. «Ciò consente agli utenti di controllare sempre se qualcuno sta già usando il bagno, senza dover entrare. Poi di notte la struttura illumina il parco come una bellissima lanterna», spiega l’architetto.

      Giappone, a Shibuya i bagni pubblici sono di vetro trasparente a prova di sguardi indiscreti

      Se le pareti sono trasparenti, gli utenti saranno più propensi a lasciare il bagno pulito e in buone condizioni: «il Giappone è conosciuto come uno dei paesi più puliti del mondo. Anche i nostri bagni pubblici hanno uno standard di igiene più elevato rispetto al resto del mondo. Tuttavia, l’uso dei bagni pubblici è limitato a causa degli stereotipi secondo cui possano essere sporchi o puzzolenti. Per dissipare queste idee sbagliate, la Nippon Foundation ha deciso di rinnovare i bagni pubblici di Shibuya. Oltre alla costruzione, abbiamo predisposto una manutenzione e pulizia continua in modo che le persone si sentano a proprio agio nell’usare questi bagni pubblici e per promuovere uno spirito di ospitalità per la persona successiva».

      Nella prima settimana di apertura i bagni sono stati invasi da un flusso costante di visitatori.

      Altri dodici nuovi bagni pubblici trasparenti arriveranno tra il 31 agosto e l’estate del 2021.

      Contatta l'autore per ulteriori informazioni










         Leggi la nostra Privacy and Cookies Policy e accetta le condizioni di utilizzo e trattamento dei tuoi dati. Tratteremo sempre le informazioni da te inserite con rispetto.



        spot_imgspot_img

        Articoli correlati

        Ultimi articoli