giovedì 6 Ottobre 2022

traduzione automatica

giovedì 6 Ottobre 2022

traduzione automatica

    More

      Recipienti in vetro sostenibili per saponi e detergenti green

      Utilizzare dispenser e contenitori in vetro per il nostro vivere quotidiano è un piccolo ed importante gesto.

      Ci è stato chiesto a gran voce di salvare il nostro pianeta e l\’ambiente che ci circonda e avere piccole attenzioni è fondamentale. Ad esempio ci stiamo abituando per la pulizia ed igiene nell’ambiente domestico a scegliere prodotti naturali, meglio ancora se realizzati in casa e soprattutto conservati nel vetro.

      Il vetro, infatti, in termini di sostenibilità, è il miglior materiale tra tutti per la conservazione degli alimenti, ma anche per la tutela della qualità dei prodotti stessi.
      Infatti dopo ogni utilizzo un barattolo o un vasetto di vetro può essere riutilizzato e riciclato all’infinito grazie alla sua versatilità.

      Abbiamo una grande possibilità quella di rendere il vetro protagonista in assoluto delle nostre abitudini domestiche, della nostra igiene e della pulizia della casa.

      Creare dispenser a partire da barattoli di vetro richiede davvero poco tempo e minimo sforzo: ci basterà fare un piccolo foro sul tappo del barattolo affinché possa passare la pompetta dosatrice. Cerchiamo di fare un buco che permetta alla pompetta di rimanere ben saldata al tappo.

      Ricordiamo che, quando scegliamo di usare il vetro, possiamo utilizzarlo come recipiente per tutto, come per i saponi, per shampoo solido, per il detersivo dei piatti, per i sali da bagno, per il detergente intimo, ecc.

      E’ davvero facile creare un dispenser con un contenuto adatto e sostenibile per una pulizia domestica di base.

      Possiamo iniziare riempiendo il flacone o contenitore con acqua, bicarbonato di sodio (importante per la sua funzione anti-odore in grado di neutralizzare anche gli odori più ostinati) e aceto bianco e qualche goccia di olio essenziale.
      L’aceto bianco, infatti, è uno dei metodi naturali tradizionalmente preferito dalle nonne. Perché? Semplicemente perché è un prodotto naturale multifunzionale in grado di sostituire i comuni detergenti e sgrassatori per la casa. Non solo: l’aceto bianco è antibatterico, purificante e in grado di rimuovere ogni potenziale incrostazione.

      Gli abbinamenti per realizzare il nostro detergente naturale sono davvero infiniti! In questo modo, possiamo optare per un regime di pulizia del tutto ecologico, evitando di sprecare tonnellate di plastica e, soprattutto, di respirare sostanze tossiche.

      Fonte : meglio in vetro

      Contatta l'autore per ulteriori informazioni










         Leggi la nostra Privacy and Cookies Policy e accetta le condizioni di utilizzo e trattamento dei tuoi dati. Tratteremo sempre le informazioni da te inserite con rispetto.



        spot_imgspot_img

        Articoli correlati

        Ultimi articoli