back to top
giovedì 13 Giugno 2024

traduzione automatica

giovedì 13 Giugno 2024

traduzione automatica

    I mattoni di vetro con aerogel isolante si preparano a rivoluzionare l’edilizia?

    Il vetro riveste un ruolo fondamentale nella progettazione degli edifici. La sua trasparenza è sinonimo di luminosità ed eleganza, due caratteristiche che lo rendono protagonista di elementi accessori di pregio e che consentono di prospettare nuove applicazioni per tale materiale. 
    Un team di ricercatori dell’Empa, l’istituto svizzero di ricerca interdisciplinare per la scienza dei materiali e lo sviluppo tecnologico, ha infatti progettato una serie di mattoni di vetro traslucidi che possono essere utilizzati per elementi portanti

    Il connubio tra vetro float e granuli di aerogel

    I mattoni di vetro potrebbero quindi costituire intere pareti dell’involucro edilizio, garantendo un efficace isolamento termico e la resistenza a carichi importanti, un’accoppiata finora inedita per tale materiale. La novità in questo panorama è determinata dall’aerogel isolante, che il team di Empa ha inserito all’interno dei mattoni di vetro.

    Il nuovo materiale combina il vetro float con granuli di aerogel in silice, solitamente impiegati per realizzare strati isolanti o intonaci. Tale soluzione è garanzia di un elemento costruttivo robusto, sicuro, sostenibile ed esteticamente gradevole. 

    La migliore prestazione isolante tra i mattoni in commercio

    I mattoni di vetro riempiti di aerogel isolante consentono di risparmiare sui costi di riscaldamento e di costruzione, rendendo superfluo l’inserimento di strati di coibentazione.
    Durante i test in laboratorio, il mattone ha registrato un’ottima conducibilità termica (53 mW/mK) e una convincente resistenza alla compressione (45 MPa). L’incredibile prestazione isolante è garantita dall’intercapedine d’aria collocata tra gli strati di vetro. Essa riduce la trasmissione del calore, senza compromettere quella della luce. 

    Le numerose applicazioni

    Tale soluzione è adatta per le numerose applicazioni che richiedono un’elevata penetrazione della luce, una protezione dall’abbagliamento e una tutela della privacy. In particolare, i mattoni di vetro riempiti di aerogel rispondono alle esigenze di biblioteche, gallerie, musei, uffici, palestre, sale polifunzionali, edifici residenziali, laboratori artistici e vani scala.
    E anche di luoghi che necessitano della massima diffusione della luce diurna, attraverso spazi ridotti, come nei quartieri urbani densamente edificati. I mattoni traslucidi risultano inoltre ideali per i luoghi in cui la luce è necessaria per un sano ritmo circadiano: dormitori, ospedali, zoo, stalle e serre.

    L’analisi dei costi di tali mattoni testimonia la competitività della combinazione di vetro e aerogel. I ricercatori dell’Empa attendono ora l’interessamento da parte di partner industriali, perché il progetto, sviluppato mediante il sostegno del programma di ricerca e innovazione Horizon 2020 dell’Unione europea, diventi presto una soluzione diffusa sia per le nuove realizzazione edilizie che per le ristrutturazioni. 

    Fonti: empa.ch, rinnovabili.it

    Potrebbe interessarti anche: Balcone in vetro: un trend momentaneo o una solida realtà?
    Rimani aggiornato sulle ultime news dal mondo del vetro, segui Vitrum su Twitter!

    Contatta l'autore per ulteriori informazioni






       Leggi la nostra Privacy and Cookies Policy e accetta le condizioni di utilizzo e trattamento dei tuoi dati. Tratteremo sempre le informazioni da te inserite con rispetto.


      Articoli correlati

      Ultimi articoli