lunedì 10 Maggio 2021

traduzione automatica

lunedì 10 Maggio 2021

traduzione automatica

Novità per le finestre fotovoltaiche

Grandi novità per le finestre fotovoltaiche, è stato pubblicato uno Studio firmato da ricercatori italo-cinesi guidato da Alberto Vomiero professore all’Università Ca’ Foscari Venezia e dalla svedese Luleå Tekniska Universitet.

La ricerca conferma importanti passi in avanti sulla produzione di concentratori solari luminescenti ecologici e ad alta efficienza.


concentratori solari luminescenti (LSC) sono concentratori solari luminescenti (LSC) sono collettori solari di grandi dimensioni accoppiati a celle solari di piccole dimensioni, che permettono un’efficiente conversione di luce solare in elettricità.

Elementi chiave per il successo sul mercato dei collettori (LSC )sono:
la soluzione del problema delle perdite di luce ,
l’alta efficienza di conversione luce-elettricità del dispositivo finale
la stabilità a lungo termine della struttura LSC.

Questi grandi esperti hanno approfondito la  produzione di concentratori solari luminescenti ecologici e ad alta efficienza.

Nella sperimentazione, che ha dato risultati record in termini di efficienza, sono stati utilizzati come pigmenti nanoparticelle di carbonio (carbon dot), ed è stata studiata una metodologia per la vasta produzione di queste particelle di dimensione inferiore al milionesimo di millimetro.

I risultati ottenuti della ricerca dimostrano che si possono fabbricare “LSC ecosostenibili a partire da carbon quantum dots ottenuti da acido citrico e urea con un processo sottovuoto.

La radiazione che viene convertita in energia elettrica è quella generata dai carbon dot, che assorbono parte della luce incidente e riemettono luce che viene “guidata” dal vetro della finestra fino al bordo, dove sono posizionate le celle solari”.

I risultati di questa significativa ricerca sono stati pubblicati sulla copertina della rivista scientifica Energy and Environmental Science, una tra le più prestigiose pubblicazioni scientifiche nell’ambito dei dei materiali per le applicazioni energetiche.

L’importante ed innovativo lavoro è stato condotto da un team di studiosi e scienziati di Ca’ Foscari Venezia, e di alcune tra le principali università cinesi: Qingdao University, Lulea University of Technology, Wuhan University of Technology, Tsinghua University, Laboratory of New Fiber Metaril and Modern Textile.

Fonte: https://www.infobuildenergia.it/

 

Contatta l'autore per ulteriori informazioni










     Leggi la nostra Privacy and Cookies Policy e accetta le condizioni di utilizzo e trattamento dei tuoi dati. Tratteremo sempre le informazioni da te inserite con rispetto.



    spot_imgspot_img

    Articoli correlati

    Ultimi articoli