lunedì 5 Dicembre 2022

traduzione automatica

lunedì 5 Dicembre 2022

traduzione automatica

    Candele fatte in casa in vasetti di vetro

    Il vetro è davvero molto versatile, un’idea per riciclarlo in questo periodo natalizio: un ottimo contenitore per candele.
    Le candele sono belle e appena accese creano subito un’atmosfera magica. Sono un modo per decorare la propria abitazione o un piccolo regalo.
    Realizzare candele fatte in casa è un’ottima attività da fare in questa stagione.
    E meglio ancora se in ottica zero waste, riducendo i rifiuti e riutilizzando alcuni oggetti.
    Per le nostre candele fatte in casa serve davvero un’attrezzatura minima.
    Cera di soia, oppure fondi di vecchie candele, qualche olio essenziale per profumarle, stoppini di corda o di legno e naturalmente tanti vasetti di vetro di riciclo.
    Il vetro è un materiale bello da vedere, pratico e resistente al calore, e può essere utilizzato anche al di fuori della cucina.

    La sua trasparenza lo rende perfetto per creare dei piccoli decori come le candele fatte in casa. Nei vasetti di vetro, le candele sono di grande effetto, non sporcano e non hanno bisogno di un portacandele.

    Nei vasetti di vetro, preferibilmente con un coperchio ermetico, le candele fatte in casa durano più a lungo e mantengono intatti gli aromi. Candele fatte in casa con cera di soia
    Creare delle candele da zero è un’attività semplice.
    E’ necessario usare della cera di soia pura, in pastiglie o gocce.
    La si fa sciogliere a bagnomaria, a fuoco lento, aggiungere qualche goccia dell’olio essenziale che si preferisce per profumarla, quindi mescolare per bene il composto.
    Nel frattempo, prepara il vasetto: posiziona lo stoppino sul fondo, usando un po’ di cera o una goccia di colla a caldo per farlo stare fermo.
    Per decorare la nostra candela è possibile inserire qualche foglia o fiore secco.
    Per far rimanere fermo lo stoppino, fermalo in cima con una molletta. Se si usano gli stoppini di legno vanno semplicemente posizionati al centro del vasetto.
    Una volta sciolta, versa la cera riempiendo il vasetto fin sotto il bordo. Lascia asciugare completamente.
    Non appena sarà raffreddata, la candela è pronta per l’uso.

    Fonte: meglioinvetro.it

    Contatta l'autore per ulteriori informazioni










       Leggi la nostra Privacy and Cookies Policy e accetta le condizioni di utilizzo e trattamento dei tuoi dati. Tratteremo sempre le informazioni da te inserite con rispetto.



      spot_imgspot_img

      Articoli correlati

      Ultimi articoli