lunedì 10 Maggio 2021

traduzione automatica

lunedì 10 Maggio 2021

traduzione automatica

Vetro dicroico: effetti speciali del IV secolo


Il vetro dicroico è un vetro contenente micro-strati di ossidi metallici che danno al vetro così trattato proprietà ottiche particolari e un aspetto cangiante.

Questo tipo di manufatto è sfruttato a scopi artistici e di alta tecnologia, ad esempio le lampade alogene “dicroiche” usate per illuminazioni particolari.

L’invenzione del vetro dicroico è spesso erroneamente attribuita alla NASA (filtri dicroici), ma il vetro dicroico risale almeno al IV secolo, come si vede dalla Coppa di Licurgo.

La coppa di Licurgo, illuminata posteriormente, esibisce una colorazione rossa – wikipedia.it

E’ coppa di vetro di epoca romana che assume un colore rosso quando viene illuminata da dietro; verde quando invece viene illuminata frontalmente.

In questo caso, l’effetto dicroico è ottenuto mediante nanoparticelle di oro e argento, in virtù di un processo verosimilmente non ben compreso né controllato dai produttori, e molto probabilmente frutto di una contaminazione accidentale.

La produzione moderna di vetro dicroico o bicolore si ottiene attraverso un processo di rivestimento multistrato.

Cristalli di quarzo e ossidi di diversi metalli quali titaniocromoalluminiozirconiomagnesio sono vaporizzati con un raggio elettronico in una camera a vuoto, dove finiscono per condensarsi su una superficie in forma cristallina.

Questo materiale è poi generalmente lavorato a caldo, e può essere utilizzato in forma grezza.

La principale caratteristica del vetro dicroico è il colore della luce riflessa che è cangiante, questo perché il colore della luce trasmessa è differente da quello ottenuto per riflessione.

vetrinetta /teca in vetro dicroico – vetreriabazzanese.com

L’industria romana del IV secolo raggiunse un uso così sofisticato di additivi che portò alla produzione di vetri dicroici.

Attualmente il vetro dicroico si presta per personalizzazioni nell’architettura di spazi privati e pubblici  con componenti di arredo di vario genere.

Fonte: wikipedia.it, vetreriabazzenese.com

Contatta l'autore per ulteriori informazioni










     Leggi la nostra Privacy and Cookies Policy e accetta le condizioni di utilizzo e trattamento dei tuoi dati. Tratteremo sempre le informazioni da te inserite con rispetto.



    spot_imgspot_img

    Articoli correlati

    Ultimi articoli