lunedì 10 Maggio 2021

traduzione automatica

lunedì 10 Maggio 2021

traduzione automatica

90 anni ma non li dimostra: Aerogel isolante, trasparente e innovativo

Classe 1931, sono passati 90 anni da quando Steven Kistler in modo sperimentale ottenne l’aerogel.

E’ un materiale leggero, trasparente e con ottime proprietà anti incendio, termoisolanti e fono assorbenti.

L’aerogel isolante è costituito per il 96% da aria e per il restante 4% da silice che, con il suo piccolo peso specifico,garantisce una grande leggerezza.

Poiché ha una scarsa resistenza a trazione (per il suo aspetto è chiamato “fumo ghiacciato”), deve essere sempre incorporato in lastre di vetro o di materiale plastico e non può essere utilizzato come sostituto del vetro.

Pannelli aerogel isolante

L’aerogel di silice è il tipo più diffuso. Negli ultimi anni la ricerca scientifica ha fatto grandi passi in avanti per produrre delle alternative più sostenibili come composti a base di cellulosa e fibre di riso.

Sul mercato oggi si trovano tre principali tipologie di pannelli aerogel isolante: 

  • aerogel di silice
  • aerogel di cellulosa 
  • aerogel di fibra di riso (oryza aerogel) 

Aerogel di silice
L’aerogel di silice è il tipo tradizionale di aerogel costituito da aria (96%) e silice (4%), che garantiscono grande leggerezza ed isolamento termico, ed è caratterizzato da una lambda aerogel di circa 0.020-0.023 W/mK.

Aerogel di cellulosa
L’aerogel di cellulosa è la versione più sostenibile dell’aerogel di silice e si ottiene mischiando l’aerogel con scarti della carta.

L’aerogel di cellulosa ha una conducibilità termica molto bassa, è idrorepellente, sostenibile e resistente al fuoco. L’aerogel di cellulosa ha ottimi prezzi rispetto a quello di silice.

E’ biodegradabile, flessibile e molto resistente nonostante la sua incredibile leggerezza. 
Si trova sul mercato in pannelli spessi tra i 10 e i 15 mm, con densità tra i 100 e i 120 kg/mc e una lambda di circa 0.025 W/mK.

Aerogel di fibra di riso
L’aerogel di fibra di riso, (chiamate anche Oryza aerogel) è un materiale a base di aerogel e fibre naturali rinforzate.
Si presenta in pannelli isolanti flessibili e ha ottime capacità isolanti e buona resistenza al fuoco oltre che essere sostenibile per via della presenza delle fibre di riso. 

E’ disponibile in pannelli sottilissimi, spessi tra i 2 e i 10 mm, ha una densità tra i 200 e i 300 kg/mc e un lambda aerogel 0.017-0.022 W/mK

Gli utilizzi dell’aerogel isolante vanno dall’edilizia, all’industria dei trasporti e in quelle petrolifera, metallurgica e criogenica e nel settore del riscaldamento.

guarda questo video https://youtu.be/p_r2D1m0nwM

Fonte: https://www.architetturaecosostenibile.it/

Contatta l'autore per ulteriori informazioni










     Leggi la nostra Privacy and Cookies Policy e accetta le condizioni di utilizzo e trattamento dei tuoi dati. Tratteremo sempre le informazioni da te inserite con rispetto.



    spot_imgspot_img

    Articoli correlati

    Ultimi articoli