back to top
sabato 18 Maggio 2024

traduzione automatica

sabato 18 Maggio 2024

traduzione automatica

    Le cannucce di Murano: l’eleganza del Made in Italy per un mondo plastic free

    Le cannucce di plastica sono state per decenni uno dei più evidenti simboli della nociva cultura usa e getta. I pochi minuti di utilizzo di questi prodotti contrastano nettamente con i cinque secoli necessari per il loro completo smaltimento. In aggiunta, le cannucce monouso sono di frequente realizzate con materiali non riciclabili e finiscono per inquinare le nostre spiagge e oceani. Secondo i dati registrati dalla Plastic Pollution Coalition, in Europa le cannucce di plastica risultavano tra i primi 5 rifiuti raccolti lungo le coste nel 2018. 

    Le misure contro le cannucce monouso

    Tali fattori chiariscono la decisione dell’Unione Europea di adottare la direttiva Sup (Single use plastic) nel 2019 e la messa al bando, seppur tardiva, delle cannucce di plastica in Italia, a partire dal gennaio 2022. Queste prese di posizione hanno dato il la a nuovi scenari, e il vetro non ha tardato a esibire il proprio appeal anche per questa ristretta fascia di mercato.

    Murano Straws: sostenibilità e maestria

    Nascono su un’isola e non finiscono nel mare: è questo lo slogan autoesplicativo con cui si presenta Murano Straws, realtà nata nel 2022 per realizzare cannucce certificate a marchio “Vetro Artistico Murano”. I prodotti di Murano Straws esibiscono il meraviglioso connubio tra artigianato e sostenibilità, creando un ponte tra la secolare tradizione vetraria di Murano e il futuro ecologicamente consapevole a cui aspira la nostra società.

    Un’eccellenza artigianale

    Le cannucce di Murano richiedono un processo di creazione articolato, composto da sette step, per una durata complessiva di dodici ore. Alla selezione di materiali d’eccellenza, segue la fase di lavorazione del vetro, mediante la quale il vetro fuso viene plasmato con maestria per ottenere cannucce di qualità, uniche e raffinate. Non manca poi la personalizzazione, dettata da colori e sfumature, ma anche dall’applicazione di loghi e design per promuovere il brand dei clienti. Il processo si conclude con una lenta operazione di raffreddamento, per garantire la massima resistenza e durabilità del materiale, e un’attenta rifinitura per rimuovere le potenziali imperfezioni. 

    Una mentalità green

    Le Murano Straws comunicano un approccio virtuoso e promuovono una cultura del riciclo e del riutilizzo, come indicato anche sul packaging con cui vengono spedite. In caso di rottura, infatti, le cannucce possono essere rispedite in fornace e prontamente sostituite.
    Il progetto Murano Straws si presenta dunque come un chiaro esempio di ciclo chiuso del vetro, dove la sostenibilità si affianca alla raffinatezza del design Made in Italy.

    Fonti: cannuccedimurano.it, cibotoday.it, fortuneita.com, greenme.it

    Potrebbe interessarti anche: Perché l’acqua nelle bottiglie di vetro ha un sapore migliore?
    Rimani aggiornato sulle ultime news dal mondo del vetro, segui Vitrum su Twitter!

    Contatta l'autore per ulteriori informazioni






       Leggi la nostra Privacy and Cookies Policy e accetta le condizioni di utilizzo e trattamento dei tuoi dati. Tratteremo sempre le informazioni da te inserite con rispetto.


      Articoli correlati

      Ultimi articoli