martedì 20 Febbraio 2024

traduzione automatica

martedì 20 Febbraio 2024

traduzione automatica

    Innovazioni per aumentare il ciclo di vita dei ricambi e migliorare la movimentazione

    Competenza, esperienza e ricerca continua sono i fattori distintivi di Rollmac, il marchio vicentino con sede a Trissino, specializzato nell’offerta di macchinari per la verniciatura del vetro piano. 
    L’elevato know-how tecnologico e la presenza di un laboratorio in house permette al team di Ricerca e Sviluppo di sperimentare e testare costantemente nuove soluzioni: grazie a questo incessante lavoro di ricerca, recentemente sono stati introdotti sistemi sia per aumentare il ciclo di vita dei ricambi sulle macchine top seller del marchio sia per migliorare la movimentazione.

    COLORGLASS e MULTIGLASS, le rollatrici per la verniciatura, la smaltatura e la stampa a disegno sulle lastre di vetro piano, sono state oggetto di una riprogettazione al fine di preservare la durata di alcuni componenti specifici, ossia cilindri e lame.
    Queste macchine in passato montavano cilindri in acciaio e cilindri in acciaio rivestiti in gomma morbida. 
    Attualmente, invece, i rulli sono stati sostituiti da mandrini in acciaio ad espansione pneumatica: si tratta di fusti su cui vengono montati delle maniche (“sleeve”) gommate ed incise. Per il montaggio viene utilizzata aria compressa per espandere la manica durante l’inserimento: nel corso della lavorazione, in assenza di aria compressa, la manica resta bloccata sul mandrino e non si sfila.

    Si tratta di un’innovazione che porta molti vantaggi ai clienti per diversi motivi: prima di tutto, la movimentazione da parte degli operatori viene facilitata e alleggerita, diventando user-friendly. Nei modelli precedenti i cilindri in acciaio, essendo molto pesanti, rendevano più difficoltose le operazioni di cambio articolo; inoltre, rappresentavano un ricambio piuttosto costoso. Le sleeves, invece, sono più leggere, sono disponibili per tutte le luci macchina e permettono un immagazzinaggio “salva-spazio” in verticale: in aggiunta, questo sistema è molto conveniente perché, oltre ad essere più economico, utilizza i mandrini che non sono soggetti ad usura.

    Per migliorare ulteriormente l’efficienza e la durata dei ricambi, anche le lame racla sono state sostituite da un modello che invece dell’acciaio usa un particolare materiale plastico resistente all’usura e a basso coefficiente di attrito: grazie a questa innovazione il ciclo di vita delle maniche incise è aumentato sensibilmente con conseguenti vantaggi economici per il cliente.

    Sempre rimanendo in tema di lame racla, i tecnici Rollmac hanno introdotto un movimento orizzontale invece che angolare che garantisce lo stesso angolo e punto di appoggio sulla manica incisa permettendo di mantenere stabili i parametri del lavoro, ossia portata ed effetto.

    Rollmac è un marchio molto attento all’evoluzione del mercato, alle innovazioni di settore e alle richieste dei clienti: è in questo modo che riesce a garantire la massima efficienza delle macchine e dei ricambi.

    Contatta l'autore per ulteriori informazioni






       Leggi la nostra Privacy and Cookies Policy e accetta le condizioni di utilizzo e trattamento dei tuoi dati. Tratteremo sempre le informazioni da te inserite con rispetto.


      Articoli correlati

      Ultimi articoli

      Rollmac a Vitrum 2023