sabato 24 Settembre 2022

traduzione automatica

sabato 24 Settembre 2022

traduzione automatica

    More

      Un tramonto ricco di emozioni per la settimana milanese di The Italian Glass Weeks

      La settimana milanese di The Italian Glass Weeks è volta al termine in un crescendo di emozioni che hanno caratterizzato un evento dalle mille sfaccettature, a rappresentazione della miriade di fascinose potenzialità che il vetro offre ad aziende, artisti, designer e architetti. 

      Mentre Milano cede il testimone a Venezia per il prosieguo di un evento storico per l’Italia del vetro, ripercorriamo, non senza un velo di nostalgia, queste ultime giornate della kermesse nel capoluogo lombardo.

      Mercoledì 14 settembre

      Ad aprire la giornata è stata la visita guidata al Museo Bagatti Valsecchi, per la rassegna “Le Vie del Vetro”, evento organizzato dal Comitato Nazionale Italiano AIHV – Association Internationale pour l’Histoire du Verre. I visitatori hanno potuto ammirare la raccolta di vetri collocati nelle vetrine della Sala da Pranzo della casa museo, nata da una straordinaria vicenda collezionistica, risalente a fine Ottocento.

      Presso il Milan Infopoint – Viesse Auto, Samuele Dossena, titolare di Dossena Vetrate, ha introdotto i partecipanti alle fasi che conducono alla creazione di una vetrata artistica artigianale, con un approfondimento sulla rarissima tecnica della pittura a “granfuoco”, meglio nota come “grisaille”. I partecipanti si sono messi alla prova in prima persona, toccando con mano gli strumenti dell’artigiano del vetro e seguendo l’evolversi di un’opera d’arte, in un’esperienza a tutto tondo imperdibile.

      Il pomeriggio è proseguito in uno degli hub principali di The Italian Glass Weeks: Santambrogio|Milano LaTerrazza, che per l’occasione ha aperto le proprie porte ai visitatori per regalare una vista mozzafiato sulla città. 

      In serata, l’evento organizzato da Ghénos Communication, presso il Milan Showroom – Tricolore Design Hub, ha celebrato le doti di trasparenza e leggerezza del vetro e le sue applicazioni nel settore del design. Un materiale green, dalle infinite possibilità espressive, star dell’allestimento progettato in questo spazio: una selezione di arredi e complementi realizzati da Tonelli Design, Blueside Emotional Design, con l’amichevole partecipazione di Pieces of Venice e il background di un magnifico video di Nicola Donà.

      Giovedì 15 settembre

      Ad accendere la sesta giornata di The Italian Glass Weeks è il laboratorio di lavorazione del vetro Tiffany, progettato da Serena Modolo. Il corso, ospitato nell’Infopoint – Viesse Auto, ha permesso ai partecipanti di sperimentare le tecniche di lavorazione artigianali e di costruire la propria piccola vetrata tiffany. 

      Nella stessa location ha preso il via anche il terzo itinerario de “La Milano di Vetro”, tour promosso dalla Fondazione dell’Ordine degli Architetti di Milano e guidato dalle parole esperte e appassionanti della storica e critica dell’architettura Maria Vittoria Capitanucci. 

      E il pomeriggio di visite guidate ha coinvolto anche il Civico Museo Archeologico di Milano, dove sono esposti numerosi recipienti in vetro dei primi secoli dopo Cristo, provenienti da contesti di scavo diversi. Tra gli esemplari conservati al Museo, spicca la famosa Coppa diatreta Trivulzio, splendido prodotto dell’artigianato di lusso del IV secolo d.C.

      Nella stessa location, più precisamente nella Sala Didattica, si è tenuta anche la presentazione ufficiale del libro di Bianca Cappello: “Gioielli di Vetro. Dalla Preistoria al III Millennio”. Un’opera che riesce nella titanica impresa di raccontare la storia di questo meraviglioso materiale nelle sue intersezioni con l’evoluzione della civiltà umana, le scoperte tecnologiche e le relazioni e gli scambi tra i popoli.

      La giornata si è conclusa nella splendida cornice di Terrazza Santambrogio con l’evento “Il profumo del vetro”, curato da Santambrogiomilano e Glass Design Luxury Architecture. La suggestività del titolo, a richiamare la figura retorica della sineddoche, traduce in uno slogan efficace e accattivante le molteplici qualità del nostro amato materiale.

      Venerdì 16 settembre

      Il tema del vetro come materiale green per eccellenza, ricorrente in alcuni eventi precedenti di The Italian Glass Weeks, si è pienamente affermato nel corso della tavola rotonda “Verde come il vetro – Green as glass. Innovazione. Sostenibilità. Futuro.”, organizzata da GIMAV in collaborazione con Assolombarda. Si è trattato di un’occasione unica di confronto tra diversi esponenti del settore del vetro e della sua lavorazione sul binomio vetro-energia, attraverso tre macro sezioni tematiche:

      1. energia green per produrre il vetro e il vetro per produrre energia green; 
      2. il vetro per risparmiare energia; 
      3. il vetro, verde per natura.

      Alla chiusura della tavola rotonda, gli ospiti hanno sperimentato un anticipo della Premium Experience, che è proseguita il giorno successivo insieme ai membri della Community of Glass Associations. Un tour che ha condotto gli aderenti presso gli ormai rinomati hub della Glass Week milanese, con arrivo in Terrazza Santambrogio per una serata di condivisione tra Vitrum e Assolombarda.

      Sabato 17 settembre

      Nel weekend di The Italian Glass Weeks si è svolto, presso Palazzo Giureconsulti, l’incontro annuale della International Community of Glass Association, che coinvolge Associazioni e Testate tecniche del Settore da ogni parte del mondo: occasione per condividere riflessioni sui progetti avviati e i risultati raggiunti e gettare le basi per le attività future.

      Gli ospiti dell’incontro, come si anticipava, sono stati poi condotti lungo una Roadmap che ha toccato alcuni dei luoghi più significativi di questa Glass Week. 

      La serata, che tira le file della settimana milanese, prima del passaggio di testimone a Venezia, è dedicata ai partecipanti dell’Incontro Community of Glass Associations, per un ultimo tramonto nella meravigliosa cornice di Terrazza Santambrogio.

      Recupera il diario delle giornate precedenti:
      Due convegni a promozione del vetro: le voci di The Italian Glass Weeks
      Il diario dei primi due giorni di The Italian Glass Weeks
      Non perderti gli ultimi aggiornamenti relativi a The Italian Glass Weeks, segui Vitrum e The Italian Glass Weeks su Facebook! 

      Contatta l'autore per ulteriori informazioni










         Leggi la nostra Privacy and Cookies Policy e accetta le condizioni di utilizzo e trattamento dei tuoi dati. Tratteremo sempre le informazioni da te inserite con rispetto.



        spot_imgspot_img

        Articoli correlati

        Ultimi articoli