sabato 24 Settembre 2022

traduzione automatica

sabato 24 Settembre 2022

traduzione automatica

    More

      Due convegni a promozione del vetro: le voci di The Italian Glass Weeks

      L’inizio settimana di The Italian Glass Weeks a Milano è stato inaugurato da due convegni di grande importanza per la promozione del vetro per i settori artistico, industriale e del design. In occasione di questi speech hanno trovato risposta diversi interrogativi relativi al mondo vetrario: qual è lo stato dell’arte per questo materiale nel mondo del design? Come si comunicano in modo efficace le qualità del vetro per incrementare il business delle aziende?

      Solo ripercorrendo le giornate e, soprattutto, i reportage di lunedì 12 e martedì 13 settembre puoi scoprire le risposte a tali quesiti. 

      Lunedì 12 settembre

      Evento principale della giornata è stata la conferenza organizzata da Glass Group, in collaborazione con GIMAV, dal titolo “Il Design Italiano incontra la tradizione e l’innovazione dell’arte vetraria”. L’iniziativa, che ha visto la partecipazione di designer e architetti, è stata l’occasione per presentare in anteprima l’oggetto di design dedicato a The Italian Glass Weeks, progettato da Ascanio Zocchi per la Vetreria Malagoli, come sintesi dell’incontro tra le città di Venezia e Milano. 

      Dopo il convegno, si è tenuta l’inaugurazione dell’installazione artistica “Glass is Future” by TurkishGlass. L’installazione, composta da 7 pezzi architettonici, 561 bicchieri e 637 barattoli in vetro, sottolinea lo stretto legame tra la luce e il nostro protagonista. Legame ulteriormente fissato dalla scrittura, che ne testimonia una storia senza tempo.

      In linea con gli appuntamenti del pomeriggio, la giornata è terminata con un evento riservato al mondo del design e ai partecipanti del convegno di Glass Group, con una vista mozzafiato da Terrazza Santambrogio sulla città illuminata.

      Martedì 13 settembre

      Il caldo mezzogiorno settembrino di The Italian Glass Weeks è stato sfruttato appieno dal tour de “La Milano di vetro”. La storica e critica dell’architettura Maria Vittoria Capitanucci ha condotto i visitatori lungo un itinerario che, partendo dal Milan Infopoint – Viesse Auto, ha toccato alcuni dei capolavori di vetro della città, con arrivo in Piazzale Liberty.

      Protagonista del pomeriggio di The Italian Glass Weeks è stato Castello Sforzesco, con una serie di visite guidate presso il museo e di laboratori per i più giovani. I laboratori, organizzati da Kikolle Lab, hanno permesso ai bambini di lavorare con il vetro per realizzare mosaici e quadri.

      Per la serata, invece, i riflettori hanno illuminato Palazzo Giureconsulti, sede del convegno HCE x GIMAV “Comunicare il vetro in modo efficace?”. L’evento è stato l’occasione per presentare le iniziative che caratterizzeranno la collaborazione tra GIMAV e HCE, l’accademia specializzata in comunicazione e tecniche di interazione interpersonale, e che hanno come obiettivo quello di aiutare gli associati ad acquisire le competenze tecnico-linguistiche necessarie a comunicare il vetro nel migliore dei modi, al fine di massimizzare le attività di business.
      La giornata si è conclusa ancora una volta in Terrazza Santambrogio con un evento dedicato ai partecipanti del convegno.

      Recupera il diario delle prime due giornate di The Italian Glass Weeks!
      E non perderti gli ultimi aggiornamenti relativi a The Italian Glass Weeks, segui Vitrum e The Italian Glass Weeks su Instagram!

      Contatta l'autore per ulteriori informazioni










         Leggi la nostra Privacy and Cookies Policy e accetta le condizioni di utilizzo e trattamento dei tuoi dati. Tratteremo sempre le informazioni da te inserite con rispetto.



        spot_imgspot_img

        Articoli correlati

        Ultimi articoli