venerdì 17 Settembre 2021

traduzione automatica

venerdì 17 Settembre 2021

traduzione automatica

    More

      Latte in vetro: perché preferirlo?

      Oggigiorno le persone sono sempre più attente alla salute e alla scelta dei prodotti alimentari.

      Il latte torna a essere venduto nelle bottiglie di vetro, come accadeva un tempo.

      Attorno agli anni 60/70 si utilizzava il sistema del vuoto a rendere, in cui le bottiglie di vetro che contenevano il latte, allora acquistato in cascine o in latteria, venivano restituite agli agricoltori.

      Poi dagli anni ’80 in poi, il vetro è stato progressivamente sostituito da contenitori in altri materiali, anche perché i negozi di alimentari erano diventati il ​​luogo principale per l’acquisto.

      E così sembrava che uno dei più antichi modelli di economia circolare nel settore del confezionamento alimentare fosse scomparso. Fortunatamente il latte confezionato in vetro sta tornando sugli scaffali perchè tra i consumatori c’è voglia di prodotti sani, freschi, certificati e sicuri.

      Perché il latte in bottiglie di vetro è meglio!

      I consumatori oggi sono molto più attenti alle qualità dei prodotti e alla propria salute, quindi fanno una attenta selezione nelle proprie scelte quando comprano prodotti alimentari.

      Chi acquista si sofferma a leggere le etichette ma è anche attento anche agli aspetti di sostenibilità del packaging, attenzione agli sprechi e al contenimento dei rifiuti .

      Quindi scegliere di vendere ed acquistare il latte in bottiglia è solo un piccolo gesto, ma in questo modo diamo il nostro contributo nel ridurre gli sprechi.

      Gli imballaggi in vetro sono impermeabili, non trasferiscono odori e sapori estranei, e soprattutto non rilasciano sostanze chimiche.

      Il latte imbottigliato nel vetro resta più vicino al suo stato originale e sapore, purezza e qualità restano inalterati.

      Inoltre, le bottiglie di vetro aiutano a mantenere il latte freddo più a lungo e sono ecologiche, in quanto possono essere riutilizzate e riciclate all’infinito.
      Questo non solo riduce i rifiuti non riciclabili che finiscono nelle discariche, ma aiuta anche a promuovere un’agricoltura sostenibile, sostenendo le piccole aziende e fattorie.

      Attualmente ci sono diverse latterie che imbottigliano in vetro il loro latte ad alta qualità. 
      Latteria Soligo, fondata nel 1883 nel trevigiano, che di recente ha deciso di ritornare al vetro con “Latte 1883 solo natura”.

      Questa decisione è stata presa col fine di portare in casa dei consumatori un prodotto di alta qualità e che rispetti l’ambiente grazie al suo packaging.

      C’è anche il caseificio Latte Trento con il “Latte Fresco Alta Qualità Intero – Il meglio di noi” ha mostrato tutto l’impegno dell’azienda per la qualità e la sostenibilità.
      Il caseificio lavora per ottenere e distribuire prodotti genuini, rispettando gli animali e preservando il territorio. Anche loro puntano su un packaging di vetro, materiale riciclabile ed ecologico per eccellenza.

      Si presenta sul mercato con un design contemporaneo e la nuova bottiglia di vetro firmata Latterie Vicentine.
      Le “Colline del Sole” è un latte fresco intero Alta Qualità, raccolto esclusivamente dalle aziende agricole associate conformi allo standard DPT 035 di filiera agroalimentare certificata CSQA.
      L’azienda ha voluto proporre sul mercato un prodotto destinato al consumatore consapevole, attento ai materiali utilizzati per il packaging e disposto a dare il giusto valore ad un latte che premia i produttori locali. Impariamo a riscoprire i sapori di una volta  che fanno bene alla salute, all’ambiente e al cuore.

      Fonte: meglioinvetro.it

      Contatta l'autore per ulteriori informazioni










         Leggi la nostra Privacy and Cookies Policy e accetta le condizioni di utilizzo e trattamento dei tuoi dati. Tratteremo sempre le informazioni da te inserite con rispetto.



        spot_imgspot_img

        Articoli correlati

        Ultimi articoli