martedì 25 Gennaio 2022

traduzione automatica

martedì 25 Gennaio 2022

traduzione automatica

    More

      Lancôme e Brioni scelgono contenitori in vetro riciclato: profumo più green

      Oggigiorno si parla sempre più spesso di fare scelte più ecologiche ed attente all’ambiente.
      Succede anche nel settore della cosmetica, infatti diversi brand del lusso si sono orientati verso scelte ecosostenibili mantenendo sempre una grande attenzione all’estetica dei propri prodotti.

      Lancôme è l’azienda francese di profumi e cosmetici di lusso che ha recentemente presentato e lanciato sul mercato un prodotto per la cura della pelle in un contenitore di vetro riciclato al 40%.

      Il prodotto Lancome (Siero Absolue) è contenuto in un flacone in vetro riciclato, realizzato in Verre Infini 40, marchio di Verescense azienda d’oltralpe specializzata in contenitori di vetro per la cosmetica.

      Verescence è desiderosa di diventare il punto di riferimento globale nel settore della cosmetica sostenibile, per raggiungere il suo obiettivo ha lanciato un nuovo progetto alla fine di novembre.

      Dopo il suo Verre Infini 40, il produttore di vetro francese Verescence ha presentato una nuova composizione di vetro: Verre Infini 20.

      Questo nuovo composto è formulato con il 20% di vetro PCR (reazione a catena della polimerasi) con una tinta che è stata raffinata per soddisfare le esigenze estetiche dei marchi di lusso.

      Verre Infini 20, il nuovo grado di vetro per PCR parziale lanciato da Verescence , è formulato per offrire un’estetica più vicina a quella del vetro extra flint. La produzione del nuovo composto ha debuttato lo scorso settembre negli stabilimenti del produttore di vetro in Francia e Spagna.

      Verescence prevede di espandere gradualmente la produzione di Verre Infini 20 negli Stati Uniti nel primo trimestre del 2022 e in Corea del Sud nel 2023.

      Da Verescence fanno sapere che hanno investito più di 1 milione di euro per adattare i propri forni alla produzione di vetro riciclato, il che contribuisce anche alla riduzione delle nostre emissioni di CO2 (5% in meno di emissioni).

      Anche in Italia diverse aziende sono attente all’impatto ecologico nel campo del lusso.
      Un esempio è Brioni, brand di alta moda nell’abbigliamento maschile che ha lanciato il suo Eau de Parfum Intense in collaborazione con Lalique Group.
      Questa essenza sarà distribuita utilizzando imballaggi sostenibili in vetro riciclato.

      Questi sono solo due esempi di come i marchi di moda luxury stiano mostrando sempre più attenzione nei confronti dell’ambiente, adattando i loro metodi di produzione alla rivoluzione green e appoggiando l’idea di sviluppare industrie sempre più ecosostenibili.

      Fonte: meglioinvetro.itverescence.com

      Contatta l'autore per ulteriori informazioni










         Leggi la nostra Privacy and Cookies Policy e accetta le condizioni di utilizzo e trattamento dei tuoi dati. Tratteremo sempre le informazioni da te inserite con rispetto.



        spot_imgspot_img

        Articoli correlati

        Ultimi articoli