martedì 9 Agosto 2022

traduzione automatica

martedì 9 Agosto 2022

traduzione automatica

    More

      Il 2021 è stato l’anno dei record per gli imballaggi in vetro

      Sono dodici mesi da record quelli che precedono l’Anno Internazionale del Vetro. I nuovi dati, rilasciati da FEVE – Fédération Européenne du Verre d’Emballage, attestano un 2021 oltre le aspettative per gli imballaggi in vetro. 

      Un settore resiliente

      Dopo il calo nel 2020, gli imballaggi in vetro riconquistano la scena, a testimonianza di un settore in ripresa, nonostante le numerose sfide dettate dalla crisi nel corso del 2021. L’industria del vetro ha risposto presente a una domanda di mercato eccezionalmente elevata e ha chiuso l’anno con un aumento del volume della produzione di imballaggi in vetro per il settore alimentare e delle bevande pari al 5%, rispetto ai valori del 2020. Il livello più alto mai registrato

      I numeri del successo

      Secondo i dati forniti da FEVE:

      • nel 2021 sono state prodotte oltre 4 milioni di tonnellate, ossia 83,3 miliardi di imballaggi in vetro (bottiglie e vasetti), per i mercati europei e globali.
      • Dal 2012 la produzione di contenitori in vetro ha siglato un incremento del 18,6%, con un tasso di crescita medio dell’1,7% l’anno.
      • La produzione di flaconi in vetro per i segmenti profumeria, cosmetica e farmaceutica ha registrato un aumento del 2,2%, raggiungendo i 13,6 miliardi di unità alla fine del 2021.
      Imballaggi in vetro
      Dati di produzione imballaggi in vetro (feve.org)

      La soddisfazione del Presidente FEVE

      A fronte dei dati, Vitaliano Torno, Presidente di FEVE, ha voluto sottolineare la forza e la tenacia delle vetrerie, capaci di sostenere una domanda senza precedenti e di lavorare a ritmo serrato per soddisfare le esigenze dei clienti, nonostante le incertezze sulla fornitura di energia e materie prime e l’aumento dei costi di produzione, che hanno contraddistinto l’ultimo biennio.
      L’aumento della richiesta di questo materiale mostra inoltre come l’imballaggio in vetro rimanga la scelta preferita dai clienti per migliorare i prodotti, comunicare qualità e valore e fornire contenitori sicuri per la salute dei consumatori e quella dell’ambiente. 

      Verso nuovi traguardi

      Questo record, registrato in un anno così significativo per il vetro, è testimonianza dell’unicità di tale materiale, il cui futuro sarà altrettanto prestigioso, se non addirittura più prestigioso, del suo passato.
      Tale riconoscimento segnala anche l’importanza del modello di economia circolare, rappresentato dagli imballaggi in vetro, e funge da ulteriore incoraggiamento per innovare e rafforzare l’impronta di sostenibilità del settore con tecnologie all’avanguardia. 

      Fonte: feve.org

      Potrebbe interessarti anche: La chimica del vetro: struttura, vantaggi e prove di forza 
      Rimani aggiornato sulle ultime news dal mondo del vetro, segui Vitrum su Twitter! 

      Contatta l'autore per ulteriori informazioni










         Leggi la nostra Privacy and Cookies Policy e accetta le condizioni di utilizzo e trattamento dei tuoi dati. Tratteremo sempre le informazioni da te inserite con rispetto.



        spot_imgspot_img

        Articoli correlati

        Ultimi articoli